In che cosa consiste un corso preparto in acqua - Energy Center

L’acqua è considerata l’elemento naturale per eccellenza in grado di allontanare lo stress quotidiano, favorendo uno stato di benessere su più fronti.

Soprattutto le donne in gravidanza hanno la possibilità di godere dei benefici dell’acqua scegliendo di frequentare un corso preparto in acqua, grazie al quale è possibile fare attività fisica mirata, nel rispetto del periodo di gravidanza, per prepararsi al meglio al parto e alla genitorialità.

È consigliato a tutte le donne in attesa ed è aperto anche a coloro che non sanno nuotare.
Vengono proposti movimenti con la giusta tranquillità ed efficacia ricercando il piacere che l’acqua dona anche solo stando immersi.

Un corso preparto in acqua è condotto per la maggior parte dei casi da un esperto delle attività acquatiche, da un’ostetrica o da un istruttore di nuoto e ha la finalità di accompagnare le donne in attesa a conoscere meglio il proprio corpo e ad avere più consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti.

Alle future mamme verranno proposti esercizi mirati a sollecitare tutti quei muscoli che poi verranno utilizzati nei mesi di gravidanza, nel parto e nel periodo neonatale.

L’acqua permette alle donne in gravidanza di esercitare attività fisica in assenza di gravità evitando di sollecitare troppo le articolazioni e allo stesso tempo mantenendo lo stesso livello di beneficio sfruttando al contempo la tonificazione e il rilassamento del corpo.

In particolar modo, la pressione dell’acqua sulle gambe riduce notevolmente il gonfiore degli arti e manifesta un reale effetto linfodrenante.

Non dimentichiamo anche che l’alleggerimento del peso corporeo causato dall’acqua allevia sensibilmente i dolori della schiena della mamma che è messa sempre più sotto pressione per via dell’aumento di peso durante il periodo della gravidanza.

Tra i benefici più evidenti nel frequentare un corso preparto in acqua c’è senz’altro quella straordinaria sensazione di leggerezza che avverte la futura mamma grazie al fatto che il peso corporeo in acqua viene quasi del tutto azzerato.

Questo porta ovviamente un grande sollievo soprattutto per schiena e gambe, che man mano che la pancia cresce devono supportare e un notevole beneficio dato dal massaggio esercitato dall’acqua, che facilita notevolmente la circolazione negli arti inferiori.

Tenere attivo il corpo in modo appropriato, permette alla donna di adeguarsi gradualmente alle modificazioni della gravidanza.

In questi corsi è ammessa e consigliata anche la presenza del padre, che può condividere con la mamma proposte specifiche per la coppia in gravidanza che vanno dal massaggio, alla respirazione, dal sotto acqua e canto in cui l’uomo ha un ruolo di sostegno nei confronti della donna e viene coinvolto attivamente nella relazione acquatica con la mamma.

Infine, cosa da non poco, gli effetti benefici di questa attività si riscontrano anche sul bambino.

Questo perché, grazie all’esercizio in acqua e alla consapevolezza acquisita, aumenta l’ossigenazione del sangue materno, che poi viene automaticamente trasportato al feto, ricevendo miglior nutrimento e la sicurezza delle proprie capacità psicofisiche come donna e mamma che le permetteranno di avere una relazione serena con il proprio bambino anche dopo la nascita.

Essendo un periodo unico e particolare della vita della donna è necessario un certificato medico del proprio ginecologo che attesti l’idoneità della gestante per frequentare un corso preparto in acqua.