Tutti i nostri percorsi di acquaticità per il tuo bambino!

ACQUATICITÀ 0-4 ANNI:

Questo percorso acquatico accompagna il bambino da 0 a 4 anni e ne promuove l’autonomia a livello psichico e fisico attraverso il rapporto in acqua con il genitore. I bimbi sono divisi per fasce di età, valutando con la massima attenzione queste tipologie di divisioni. Il genitore rappresenta una presenza attiva che consente al bambino di scoprire mano a mano il suo corpo giocando insieme a lui e condividendone le emozioni.

 

ACQUATICITÀ E NUOTO 4-6 ANNI:

Questa tipologia di percorso permette al bambino di accrescere la sua indipendenza relazionandosi con gli altri bambini ed il genitore. È inoltre sempre presente un educatore acquatico che aiuta il genitore ad accompagnare il bambino in maniera armoniosa e rispettando ed esaltando la sua autonomia. Il bambino, a conclusione del corso, saprà nuotare a stile libero, a dorso ed a rana.

 

NUOTO 7-11 ANNI:

Questo tipo di percorso permette di acquisire e potenziare la consapevolezza del proprio corpo durante i suoi naturali cambiamenti fisici e psicologici, il tutto attraverso attività che ne stimolano la coordinazione e la propriocezione.

PSICOMOTRICITA’ IN ACQUA PER BAMBINI E RAGAZZI
Il percorso è studiato per bambini e ragazzi con disabilità psicomotorie e viene svolto da un operatore qualificato. L’approccio sfrutta le caratteristiche che l’ambiente acquatico offre per raggiungere gli obiettivi del progetto terapeutico e racchiude i principi fondamentali della psicomotricità integrati con l’educazione corporea, motoria e con l’acquaticità. Per iniziare il percorso è necessaria richiesta del medico pediatra o cartella clinica con anamnesi del paziente. Clicca qui per scoprire di più sul percorso individuale di Psicomotricità!

ISCRIZIONI APERTE PER LA STAGIONE 2021/22 CHE RIPARTE DAL 06 SETTEMBRE

INTRAPRENDERE IL PERCORSO ACQUATICO IN TOTALE SICUREZZA
Per iniziare il percorso di acquaticità occorre avere: costume, cuffia, ciabatte per piscina, occhialini, accappatoio, e tutto l’occorrente per lavarsi dopo la lezione in acqua. L’accesso in struttura è consentito a chi indossa correttamente la mascherina, all’ingresso si misurerà la temperatura con il termoscanner e si igienizzeranno le mani, è obbligatorio indossare la mascherina negli spogliatoi e seguire tutte le indicazioni in materia di igiene e sicurezza per contrastare la diffusione del virus. E’ importante reidratarsi dopo l’attività fisica in acqua e non arrivare al corso a stomaco vuoto.

CHI SEGUIRÀ IL TUO PERCORSO? Educatori acquatici qualificati. Scopri il nostro staff!